Pubblicato da: Giuseppe Piazzese | 24/10/2010

Casini, in bocca al lupo!! (parte seconda)


Il capitolo di oggi è dedicato ad una figura di primo piano dell’Udc siciliano, personaggio di spicco, che della riconoscenza ha fatto il suo valore primario.

Oggi si parla di Mario Parlavecchio.

Chi è costui?

Nato a Palermo (PA) il 09/01/1957, è ingegniere alle dipendenze della Regione Siciliana.
Nel maggio 2003 viene nominato in quota NUOVA SICILIA Assessore Regionale con delega a Territorio e Ambiente dall’allora presidente della Regione Salvatore Cuffaro, il quale a settembre 2004 gli cambia la delega dandogli i Lavori Pubblici.
Nel 2006 viene eletto deputato all’Assemblea Regionale Siciliana, nel collegio di Palermo,nella Lista “L’Aquilone (Lista del Presidente)”
Nel 2007, quasi a ricompensa dei mal di pancia espressi perchè non abbastanza valorizzato,viene nominato Segretario della Provincia di Palermo dell’UDC.
Nel 2008 viene candidato alle regionali in Sicilia, ma è il primo dei non eletti.
Iniziano i suoi malumori nei confronti dell’UDC, che vengono subito nascosti dalla nomina a Presidente della Gesip Spa (società partecipata dal Comune di Palermo) a novembre del 2008, incarico che ricopre fino a settembre del 2009 (subito dopo la nomina manifesta al Segretario Regionale del suo partito i suoi maldipancia, perchè la Gesip è in grosse difficoltà economiche), quando Diego Cammarata lo chiama a ricoprire l’incarico di Assessore all’Ambiente al Comune di Palermo, in quota UDC, su proposta del Segretario Regionale On. Saverio Romano.
Nel frattempo si accentuano le divergenze tra l’allora Segretario Regionale dell’Udc On.Saverio Romano e il suo leader Pierferdinando Casini e si iniziano a manifestare le prese di posizione rispetto ai due contendenti.
Il 15 settembre viene ufficializzato un comunicato firmato dallo stesso Parlavecchio, insieme ad altri deputati che recita come segue:
“Quanto hanno affermato Saverio Romano e Calogero Mannino non sono fatti che riguardano solo loro come dice il senatore Gianpiero D’Alia. Le valutazioni politiche espresse da Romano e Mannino hanno un’ampia condivisione nel partito e possono contare sulla stragrande maggioranza dei parlamentari eletti in Sicilia sia al parlamento nazionale che all’Assemblea regionale siciliana.

La tesi svolta a Chianciano, in un intervento lucido e diremmo di realpolitik, dimostra – aggiungono i parlamentari siciliani dell’Udc – come Saverio Romano ancori la nostra posizione politica ai valori fondanti dell’Udc: gli stessi che non ci faranno vendere a nessuno. Assieme al nostro segretario regionale riteniamo che in questo momento topico per la politica italiana e per le sorti del governo Berlusconi, il partito – concludono i deputati centristi – debba esercitare con forza un ruolo strategico più che guardare alle alleanze elettorali. Non si può affidare a Bossi il Paese e si deve impedire una crisi politica che danneggerebbe l’Italia e la nostra economia.

on. Rudy Maira e i deputati regionali Toto Cordaro, Nino Dina, Pippo Gianni, Fausto Fagone, Orazio Ragusa, Totò Cascio, Marianna Caronia e Mario Parlavecchio.”

Peccato però che sia bastato poco a cancellare quelle righe di valori espresse, infatti il giorno seguente viene ricevuto da Lorenzo Cesa a Roma che subito dirama un comunicato scrivendo quanto segue:

Sicilia: Cesa, auguri a neo deputato Ars Parlavecchio

Roma, 16 set. (Apcom) – Il segretario dell’Udc, Lorenzo Cesa, ha ricevuto questa mattina, presso la sede nazionale del partito di Via Due Macelli, Mario Parlavecchio, segretario provinciale Udc di Palermo e neo deputato dell’Assemblea Regionale Siciliana. Lo rende noto un comunicato. Cesa ha formulato a Parlavecchio “gli auguri da parte di tutto il partito per il nuovo incarico parlamentare all’Ars, e Parlavecchio ha manifestato apprezzamento e condivisione per la linea politica nazionale”.

Certo proprio una bella coerenza….

Attento Casini, chi si comporta così una volta potrebbe farlo un’altra volta ancora…

Ma oltre al danno la beffa!!

Indovina un po’ chi Mario Parlavecchio proprio ieri nomina coordinatore cittadino a Palermo?!?!?!

Agostino Genova!!

E guarda un po’…costui ha le stesse credenziali del primo!!!

Eletto nel 2007 nella lista di Forza Italia, nel 2008 passa all’Mpa, nel 2009 crea insieme ad un altro consigliere il Gruppo Pdl Palermo, per poi passare entrambi all’API di Rutelli e infine convolare da solo all’Udc.

Ragazzi certo Casini si sarà voluto alleggerire un po’…ma ho l’impressione che così è tanto leggero….

POST CORRELATI

Casini, in bocca al lupo!! (parte prima)

Faccio a Casini un mondo di auguri!

 

Annunci

Responses

  1. Non sono cose che accadono solo in Sicilia. Quì è la stessa cosa tanto che ho rassegnato le mie dimissioni da ogni carica e sono uscitodal partito.
    Ora gli auguri li faccio a tutti voi.

    • Mi auguro possa trovare il tuo giusto conforto politico…magari insieme a noi!!!

  2. Questa è la tua personale opinione. E ne deduco che non conosci bene Mario. La grammatica italiana, invece, non è un’opinione. E tu, evidentemente, non conosci bene neanche quella.
    Giuseppina Leone

    • Probabilmente entrambe…Certo vorrei essere smentito su entrambi i versanti!!!Rimango in attesa!!!

  3. Aspetto con ansia la terza, la quarta, la quinta e la sesta parte (e chissà non ne arrivino ancora altri…).

  4. E sentiamoli questi contenuti su Giulia Adamo, Totò Lentini e gli altri…!

    • Al momento debito!!!Non può essere certo lei a dettare i tempi e i modi del mio blog…Mi auguro vorrà seguirmi con frequenza, così da poter esaminare anche le altre incongruenze!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: