Pubblicato da: Giuseppe Piazzese | 29/07/2010

Brancaccio e le Istituzioni


Sarà stato l’articolo di Enrico Bellavia, saranno stati i vostri commenti, sarà perchè a Brancaccio sono affezionato, ma negli ultimi giorni dimostrare come le Istituzioni sono presenti a Brancaccio è diventato per me un chiodo fisso.
Anche se ho la sfortuna di avere memoria corta su molte cose, su altre ho memoria lunga, e così mi sono ricordato di un articolo letto la settimana scorsa su internet, che fra le tante cose parlava anche della realizzazione di alcune opere che hanno come obiettivo principale la sostenibilità ambientale, la nuova centralità, l’attrattività, la riqualificazione urbana e la coesione sociale.
Come sempre (ormai siamo abituati ad essere lasciati fuori da questo tipo di pregettazione) la Seconda Circoscrizione non era a conoscenza di questo tipo di progettazione e mi duole dire che sarebbe stato bello poter dare un contributo di idee allo sviluppo del territorio.
Ma torno a dire ormai ci siamo abituati!!
Queste opere sono inserite dentro il PIST, ovvero il Piano Integrato di Sviluppo Territoriale, sono state approvate dall’Organo Decisionale della Coalizione territoriale formata dal Comune di Palermo, come capofila, dai Comuni di Ustica e Villabate e dalla Provincia Regionale di Palermo e sono state predisposte dall’Assessore Maurizio Carta, come Soggetto delegato della Coalizione.
Il totale delle opere è di circa 58 milioni di euro, di cui circa 7,3 milioni da spendere a Brancaccio per la creazione di un auditorium, palestra e impianti sportivi a Brancaccio con funzioni di centralità urbana.
Il PIST è stato presentato alla Regione con la quale si attiverà una fase negoziale per definire i progetti da finanziare con le risorse dell’Asse VI del POR 2007-13.
Speriamo che la Regione, o per meglio dire i politici alla Regione, abbiano il buon senso di approvare in maniera spedita un progetto che racchiude al suo interno una così ingente somma da investire sul territorio.
Perchè dico speriamo?!
Perchè non mi meraviglierei del contrario.
A chi ha poca memoria come me vorrei ricordare che qualche tempo fa pubblicai un post dal titolo “Disputa Cammarata-Lombardo: in gioco un giardino“, nel quale esprimevo tutto il mio rammarico per l’insensibilità mostrata dal Presidente della Regione, nel non firmare in maniera celere la proroga al P.R.U. Sperone.
E ad oggi purtroppo ancora non è cambiato nulla.
Speriamo non sia così anche per questo progetto!!!

Annunci

Responses

  1. purtroppo io sono molto critica nei confronti della mia citta’…a prescindere dalla zona….le istituzioni sono poco presenti, la politica ci ha abbandonato e il sindaco…meglio stendere un velo pietoso…..se penso brancaccio mi viene in mente il centro padrenostro..in particolare le casefamiglie…se penso cio’ penso anche al fatto che siano state chiuso o cmq sia fallito tutto a cusa dei pochi fondi stanziati….io ormai ho smesso di credere in un futuro migliore….per un semplice motivo….non ci sono basi per costuirlo!!!!se oggi a palermo si vive male domani si vivra’ peggio…..se oggi si compiono sacrifici per studiare domani come oggi non ci saranno i posti…perche’ saranno riservati a chi vive di favoritismi..mi dispiace posso amare la mia citta’ monumentalmente, ma non me ne faccio nulla se il palermitano la distrugge con la mente bigotta e a questo aggiungo la strafottenza di chi ha il potere e la competenza di modificare qualcosa….non chiedo nulla..chiedo solo cio’ che e’ nel mio diritto ovvero respirare aria pulita in ogni ambito..naturalmente il commento nn e’ riferito a piazzese non conoscendolo….

    • Non bisogna mai perdere la speranza, solo se chi non la perde decide di combattere per cambiare la realtà e si unisce a chi la pensa alla stessa maniera, la realtà può essere cambiata.
      Con lo sforzo di tutti!!!
      Come diceva Padre Puglisi “…e se ognuno fa qualcosa..”.
      Beh io quel qualcosa sto tentando di farlo, se ti va facciamolo assieme.
      Non ti chiedo di votarmi alle prossime elezioni, di votare udc, o altro che sia strettamente elettorale, ti chiedo solo di collaborare alla battaglia che io sto facendo, se ti va…

  2. sai che significa studiare per non avere nulla….dare te stessa per nulla per averele porte sbattute in faccia….sn stanca delle umiliazioni…il mio settore e’ pessimo…studio psicologia e….saprai meglio di me….come funziona in tutto….devo lottare contro chi????’contro persona che vivono per scopi personali….contro una politica inamissibile o contro il palermitano cui l’ignoranza fuoriesce da ogni foro??????

    • Devi lottare, dobbiamo lottare contro tutte e tre le cose, solo così si possono sconfiggere, diversamente ci si da per vinti prima ancora di comprendere la propria forza!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: