Pubblicato da: Giuseppe Piazzese | 17/07/2010

Si preparano tutti


Mancano due giorni alle celebrazioni per ricordare la strage di Via D’Amelio, in cui persero la vita il Giudice Paolo Borsellino e i suoi agenti di scorta e chiaramente tutti si preparano fin da adesso.
Si preparano le associazioni, di destra, centro e sinistra, che all’interno dell’intera gionata del 19 luglio dimostreranno come non hanno scordato la figura di un unomo che si è sacrificato per lo Stato (o è stato sacrificato dallo Stato, questo ancora non è dato sapere).
Si preparano i politici, con i loro comunicati sulla figura di Borsellino, sui valori morali, su come la politica non dimentica che la Mafia non è ancora stata sconfitta.
Si preparano anche i mafiosi (o pseudo tali), pronti a deridere ogni iniziativa antimafia e a tentare di distruggere il ricordo e simbolo della lotta per il bene.
Del primo preparativo ne hanno parlato e ne parlano tutti i gionali e i blog.
Sarà una giornata intensa il 19 luglio.
Di meno si parla dei secondi e dei terzi preparativi, ed è su questi che mi voglio soffermare.

In particolare per quanto riguarda la politica mi vorrei soffermare sull’intervista fatta dal Giornale di Sicilia a Gasparri, in cui il presidente dei senatori del Pdl dichiara che ad una manifestazione Borsellino esortò i giovani a “non rinunciare mai ai propri ideali, di onorarli fino alla vecchiaia. Si riferiva ai valori di onestà, rispetto della legalità, amore per la patria”.
E poi ancora dice che è “un esempio da seguire non solo per i magistrati, ma anche per tutti gli italiani”, e infine alla domanda su quale sarebbe stata l’opinione del giodice sul ddl intercettazioni, risponde:”Forse avrebbe suggerito alcuni correttivi o miglioramenti, come d’altra parte stiamo facendo”.
Ora, nonostante io sia un garantista, sentir parlare Gasparri, che rappresenta tutti i senatori Pdl (anche quelli con diversi capi di imputazione sulle spalle) di ideali (lui che ha rinnegato quelli che gli hanno permesso di diventare parlamentare), di rispetto della legalità (lui che fa parte dello stesso partito che ha visto indagati e condannati diversi parlamentari che sedono sugli scranni vicino al suo), mi fa molto rabbrividire.
Due sono le cose o molti uomini del Pdl non sono cittadini italiani, oppure lui non è bravo a far diventare Borsellino esempio anche per loro, lasciando che si curinmo più della figura di Vittorio Mangano.
Per non parlare poi delle dichiarazioni finali di Gasparri, quelle in cui parla del ddl intercettazioni.
Gli ricordo che non sono loro che stanno facendo correttivi o miglioramenti, ma il secco diniego dei suoi ex compagni di anni che glieli sta facendo fare.

Andiamo infine al terzo preparativo quello della Mafia.
E’ di qualche ora fa la notizia che le statue di Falcone e Borsellino, realizzate da Tommaso Domina e collocate ieri tra Piazza Castelnuovo e via Quintino sella con la scritta “Giovanni e Paolo, due uomini liberi con le loro idee, nel sole, nell’allegria, nell’amicizia, fra la loro gente“, sono state danneggiate.
Non si sa se questo vile gesto sia stato commissionato da qualche mafioso oppure sia solo frutto di mero teppismo però, sia nell’uno che nell’altro caso,è evidente una cosa, ovvero che ancora serpeggia tra le coscienze palermitane il verme del male che si nasconde spesso in maniera evidente.
Non bisogna dimenticare il sacrificio di Borsellino e di Falcone, non solo il 23 maggio e il 19 luglio, ma tutti i giorni.
Solo avendoli ad esempio tutti i giorni possiamo sperare in un mondo migliore.

 

Annunci

Responses

  1. GLI EROI VIVONO SEMPRE…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: