Pubblicato da: Giuseppe Piazzese | 17/06/2010

Il sogno


Andrea (93 anni)

“Tutte le mattine mi sveglio e vorrei fare tante cose, ma subito la stanchezza fisica me lo impedisce.
La mente è ancora giovane, ma il corpo no e mi dispiace non poter far tante cose, ma soprattutto non poter insegnare ad altri a farle. La mia giornata passa lenta e inesorabile, se solo ci fosse un luogo in cui avere la possibilità di trasmettere le proprie conoscenze…”

Giovana (77 anni)

“Sono sposata da oltre 45 anni e non abbiamo figli, ogni giorno nonostante i miei acciacchi e la grave malattia di mio marito, scendo in farmacia a comprare medicine, vado al supermercato a fare la spesa. Sempre la solita vita. Entrambi aspettiamo la nostra ora felici di come sia trascorsa la nostra vita. Ci piacerebbe poter condividere con i giovani le gioie che noi abbiamo vissuto e poter trasmettere loro la nostra voglia di vivere”

Giuseppe (82 anni)

“Tutti i giorni scendo in piazza e mi incontro con gli amici, ma spesso ciò non succede perché le giornate uggiose, in cui c’è freddo e magari piove, non me lo consento. Se solo ci fosse un posto in cui riunirci e dedicato a noi…”

Enzo (68 anni)

“Sono diventato vedovo da qualche mese e il pensiero va sempre a mia moglie….Non vivo più senza lei, non riesco a pensare ad altri che a lei…”

Maria (72 anni)

“Non sono sposata e non ho più parenti, passo la giornata tra le faccende di tutti i giorni e nel tempo che mi rimane mi affaccio alla finestra e guardo le facce dei passanti. Sono anziana fuori ma mi sento giovane dentro, però purtroppo per la vita ritirata che ho sempre fatto, non ho amicizie ma soltanto conoscenze. Mi piacerebbe ci fosse un posto in cui poter sviluppare delle amicizie che mi aiutino a passare il tempo”

Girando tra gli anziani non si può fare a meno di capire quanta sia la loro voglia di vivere e di trasmettere agli altri, ai giovani soprattutto le loro esperienze, i loro errori le loro gioie.
Vorrebbero incontrarsi, giocare a carte fra di loro, scambiarsi le opinioni, trovare conforto; ma tutto ciò spesso non è possibile!!!!!

PERCHE’???????????????

A Palermo sono pochi i circoli anziani e quelli che esistono in termini di costo gravano quasi esclusivamente sui soci, senza che le Istituzioni comprendano mai quale sia il valore della funzione svolta da questi circoli.
Ho un sogno creare un luogo in cui i nostri cinque amici possano stare insieme ai giovani, in cui gli uni possano mettersi a disposizione degli altri. Forse un giorno riuscirò a realizzare il mio sogno.
Forse un giorno Andrea mi insegnerà qualcosa, forse potrò andare a far la spesa a Giovanna e suo marito, forse Giuseppe avrà un posto in cui incontrasi con gli amici al riparo dalle intemperie, forse potrò fare una partita a carte con Enzo, forse potrò ballare un valzer con Maria, forse…
Io ci riuscirò!!!! E voi ci volete riuscire?!

Annunci

Responses

  1. Sarebbe troppo bello, vedi io non sono sola e tu che mi conosci lo sai, ma mi piacerebbe incontrare altre persone grandi e giovani poter fare con loro quattro chiacchere ,giocare a carte e magari accompagnare qualcuno a fare la spesa o semplicemente una passeggiata……………se gi riesci di trovare un locale nel nostro quartiere sarebbe veramente un sogno che diventa realtà…………in bocca al lupo


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: