Pubblicato da: Giuseppe Piazzese | 15/06/2010

Attaccati al tram


Come è ormai noto ed evidente a tutti, partirà dalla Seconda Circoscrizione, e precisamente dal deposito di Roccella, la linea 1 del tram.
Il percorso si inizia già a delineare, perchè ormai da diverso tempo sono iniziati i lavori su strada.

Per chi non lo conoscesse, il tram, partendo dal deposito Roccella, costeggerà il nuovo centro commerciale Forum, scenderà per via Laudicina, girerà per via Di Vittorio, salirà per via 27 Maggio, immettendosi poi in via Maresciallo Pecori Giraldi, da lì proseguirà dritto per Via Portella della Ginestra/via Padre Puglisi, per poi risalire per viale Amedeo d’Aosta e girare infine per Corso dei Mille, raggiungendo infine la Stazione.

Questa grande opera di mobilità rivoluzionerà il nostro territorio e sarà croce e delizia di tutti coloro che vivono la Seconda Circoscrizione.
Prima di avanzare qualche mia proposta di miglioramento, vorrei farvi presente come sia importante e necessaria la diffusione della cultura del mezzo pubblico a Palermo e nel territorio.
Questo è uno dei temi che presto chiederò di trattare in Consiglio di Circoscrizione, perchè senza una adeguata informazione e senza la diffusione di tale cultura, si corre il rischio di realizzare un’opera eccezionale, ma che non ha utilizzatori reali.
Come dicevo sarà croce e delizia del territorio.
Uno dei problemi che già si iniziano a sollevare, è quello dei residenti e dei commercianti della zona di via Portella della Ginestra/via Padre Puglisi.
Infatti il tram passerà alcentro della carreggiata, riducendo in maniera sensibile le corsie carrabili ed eliminando di fatto i parcheggi, che oggi vengono usati dai residente e dai clienti dei commercianti della zona.
Comprendo che la proposta non soddisferà tutti, ma sicuramente potrebbe risolvere qualche problema.
Secondo me, infatti, sarebbe sufficiente creare nelle zone limitrofe, e gli spazi ci sono, dei parcheggi in joint venture tra Amministrazione Comunale e commercianti.
Faccio qualche esempio:il panificio potrebbe pagare un abbonamento di 200 euro l’anno per il parcheggio dei suoi clienti, mentre il grande supermercato ne pagherebbe 2000; in questa maniera se l’utente che ha lasciato la sua macchina nel parcheggio si presenta con lo scontrino del commerciante non paga nulla, diversamente paga una tariffa oraria da stabilire.
Per i residenti che non hanno un parcheggio interno dello stabile, si potrebbe sperimentare una sorta di abbonamento mensile/annuale in modo da risolvere il problema del parcheggio, soprattutto serale.
Mi rendo conto che questa proposta lascerà molti insoddisfatti, ma appunto è solo una proposta.
Aspetto da voi ulteriori suggerimenti per evitare che possano nascere problemi di ogni genere.

Annunci

Responses

  1. e certo… facciamo le grandi opere… tanto chi paga è sempre il cittadino. che importa se il panificio guadagna di meno e in più ha un abbonamento da pagare. e poi sù, cosa saranno mai 2000€ per un supermercato che come tutti soffre la crisi. già vero dimenticavo l’importante che il comune faccia cassa. e poi nn oso immaginare le tariffe vantaggiose che saranno applicate….come gli autobus 1.30€ per 90 minuti dove 45 minuti si perdono nel traffico, 30 per aspettare il secondo bus. e 15 minuti rimangono per non prendere la multa. perchè in 15 minuti a palermo anzi nella II circ, ci fai solo due fermate…. e in mezzo alle due per tua fortuna ci sn sempre i controllori che spuntano da dietro i cassonetti tipo “agguato”, e se per caso una persona anziana che non ha fatto il biglietto per motivi X e soffe di cuore, dallo spavento muore lì.

    • @Claudio Credo che essere polemici serva a poco. Le grandi infrastrutture servono e servono a tutti, ci sono nelle città evolute e se aspiriamo ad esserlo sono necessarie.
      La mia è una proposta che potrebbe accordare capra e cavoli con il minimo sforzo.Inutile dire che gli importi erano solo un esempio!!!
      Ti prego quindi di essere propositivo!!!

  2. dov’è il mio commento?

  3. Io, fin quando sarò costretto a pagare il bollo e l’assicurazione a prezzo intero, anche se uso i mezzi pubblici o vado a piedi o in bici, non intendo pagare per usare i mezzi pubblici, ne tantomeno pagare il parcheggio: preferisco posteggiare sulle strisce, sul marciapiede o davanti i cassonetti e rischiare la multa!

    • @ Ciccio Certo il tuo non è un comportamento da cittadino modello, e sicuramente non da prendere ad esempio.
      E’ chiaro che poi non possiamo pretendere che tutto funzioni se poi ognuno fa come dici tu!!!!

  4. speriamo bene.
    che non rimanga una grande opera incompiuta?
    sarebbe il rilancio per la nostra zona

    • @Manu sono convinto che non rimarrà un’incompiuta, ma che anzi darà un servizio molto utile!!!!

  5. Ho fatto uno studio con i miei alunni(scuola primaria) sul Tram e ci siamo confrontati con chi si sta occupando di questo importantissimo mezzo di trasporto pubblico. Sono certa che non solo si realizzerà con le altre due linee (2,3) ma sara un servizio utile per la città…Per quanto riguarda il pagamento del biglietto è un dovere di tutti pagarlo è questo quello che ho insegnato ai bambini. Il problema del prezzo è di tutt’altro genere e non può confondersi con l’obbligo di pagare un servizio di cui noi usufruiamo

  6. il futuro è la metropolitana…………
    il tram darà solo problemi a cominciare dalla viabilità ………..

  7. Le grandi opere ci vogliono , anche perche palermo al cospetto delle altre metropoli è in ritardo. Quello che serve ai palermitani è la cultura di poter utilizzare i mezzi publici.Ed allora ci vuole una buona campagna informativa, che cammini insieme al progresso,è partendo da quel punto con la speranza che siano in molti ad utilizzare i mezzi publici è pochi i mezzi propi

  8. eccomi, il tram è un servizio utile al cittadino che da possibilità di collegare la zona periferica al centro città dando la possibilità di raggiungere il centro commerciale forum palermo,però dobbiamo fare i conti con i disagi che apporta alla viabilità, creare dei posteggi nei dintorni non sarebbe male dato che non ci sarà possibilità di posteggio nei lati nel tratto del percorso della linea del tram…questo paritcolare non è stato purtroppo analizzato sarebbe bene sensibilizzare assessore al traffico o chi di competenza di cercare di risolvere questi problemi futuri!!grazie a presto!

  9. x gli scettici e i lamentosi: ma pensavate davvero che una mattina, si potesse alzare mister X con la bacchetta magica e farci trovare tutto già pronto?
    I disagi ci possono stare ma bisogna guardare a quello che lascieranno.Vetture con un passaggio ogni 4min. e intere zone rivalutate dal tram.Non mi preoccuperei più di tanto per lo spazio delle auto avendo tram sotto casa e fermate del passante ferroviario a 2 passi.

  10. Bravo Antony ci vogliono persone come te e come me che vedono positivo!!!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: